Gli effetti benefici della cannabis terapeutica

L’intestino è a tutti gli effetti in nostro secondo cervello. Quando questo non funziona in modo fisiologico compaiono una serie di problemi che possono coinvolgere ogni distretto del nostro corpo e della nostra mente. Le patologie che vengono trattate in questo ambito hanno spesso una base infiammatoria, con componenti autoimmunitarie o genetiche. In questi casi, i cannabinoidi sono utili per il loro ruolo antinfiammatorio e per il loro effetto benefico sul transito intestinale. L’effetto è notevolmente migliorato se associato ad una dieta adeguata e terapeutica.