• A quali farmacie posso rivolgermi per la preparazione?

    La cannabis ad uso medico può essere acquistata presso le Farmacie aperte al pubblico che effettuano preparazione di farmaci galenici e che ne dispongono in giacenza. Il centro medico CLINN è in contatto con diverse farmacie galeniche sparse su tutto il territorio nazionale e svolge servizio di prenotazione per conto del paziente di specialità medicinali a base di cannabinoidi, previa regolare prescrizione medica

  • Quanto costa la cannabis medica?

    Dal 18 Giugno il Ministero della Salute ha imposto la vendita della cannabis, intesa come materia prima, a 9€/grammo (IVA esclusa).

    Al costo al grammo delle infiorescenze, occorre aggiungere l’onorario professionale del farmacista ed il costo delle operazioni tecnologiche necessarie all’allestimento della preparazione.

    Tutti gli importi sono fiscalmente detraibili in quanto medicinali galenici. Costo medio estratto oleoso € 16 al grammo (olio 5 g in 50 ml costo medio 80€)

    Costo medio infiorescenza € 12 al grammo

  • La terapia con cannabis medica è mutuabile?

    L’erogazione con oneri a carico del SSN varia da regione a regione.

    Tale erogazione è comunque limitata agli assistiti esenti per le seguenti patologie (DM 9/11/15):

    • sclerosi multipla
    • paziente oncologico
    • glaucoma
    • anoressia nervosa
    • infezioni da HIV
    • terapia del dolore
    • sindrome di Gilles de la Tourette

    La prescrizione di tali preparazioni galeniche magistrali a carico S.S.R. avviene sulla base di un Piano Terapeutico compilato esclusivamente da medici specialisti operanti in strutture ospedaliere pubbliche e private accreditate.

  • Come posso accedere alla terapia con Cannabis Medica?

    Per gli impieghi terapeutici menzionati nel D.M. 2015 è prevista la rimborsabilità a carico del Servizio Sanitario Nazionale, anche se subordinata alle indicazioni emanate da parte delle Regioni o delle Province autonome.

    Si specifica però che in Italia la Cannabis Medica è sempre prescrivibile a pagamento (su ricetta bianca) da qualunque medico iscritto all’ordine e abilitato alla professione, per qualunque patologia su cui esista documentazione scientifica accreditata, quando le terapie convenzionali non hanno dati i risultati attesi o generato farmacoresistenza, in conformità alla Legge Di Bella n. 94/98 . 

  • Sono in cura con Cannabis Medica, posso mettermi alla guida?

    Il medico deve avvertire il paziente di evitare di mettersi alla guida a ridosso dell’assunzione. Non esiste una delibera, ma una legge che demanda alla Commissione medica locale la valutazione della sussistenza dei requisiti di idoneità psicofisica per la guida di veicoli a motore. Le conseguenze del mancato rispetto di queste regole possono comportare per il paziente un danno economico importante, oltre a possibili conseguenze penali e amministrative.

    Normativa di riferimento: 

    • il Decreto legislativo 30 aprile 1992 nr. 285 e ss.ii.mm., conosciuto come nuovo Codice della Strada (CdS);
    • il D.P.R. 16 dicembre 1992 nr. 495, nel quale è riportato il Regolamento di esecuzione e di attuazione del nuovo codice della strada;
    • il Decreto legislativo 18 aprile 2011 nr. 59, nel quale vengono recepiti di volta in volta le Direttive europee concernenti la patente di guida.
Prenota